"Niente è più patetico di una persona priva di senso di autocritica che si crede PERFETTA solo perchè fa l'un per cento di quello che bisogna fare per essere...appena accettabili." (Gianni Leone)

SUPPER-YS

SUPPER-YS

TRANSLATE

mercoledì 13 ottobre 2010

GIANNI LEONE LIVE Giovedì 21 Ottobre 2010 ROMA-- STAZIONE BIRRA.

Istrionico compositore, tastierista e cantante, Gianni Leone con la sua dimensione live ti cattura e diventi oggetto nel vortice delle sue tastiere. Due spettacoli in uno, il glam di Gianni, la sua teatralità, la sua incredibile performance lo portano quasi a possedere il suo Hammond come un amante appassionato. ONE MAN SHOW, un concerto/evento interamente da solista eseguito con voce, tastiere, drum machine, metronomo e...
In scaletta reinterpretazioni di brani del Balletto di Bronzo, LeoNero, Gianni Leone e omaggi a Todd Rundgren, Marianne Faithfull, Brian Eno, Queen, Patti Smith, Grace Jones, Diana Ross, Diabelli".
                                                          BIOGRAFIA
Da BEETHOVEN al BEAT:  a 8 anni comincia a studiare pianoforte classico, ed appena tre anni dopo già suona nelle “cantine” col suo primo complessino BEAT.

Periodo ITALIA (1970-1973):  CITTÀ FRONTALE, nucleo originario degli Osanna; frequenti concerti alla base NATO di Napoli.  Poi anni contorti e indimenticabili come tastierista e cantante del BALLETTO DI BRONZO, il gruppo più “oltre”, sia per la musica che per l’immagine, dell’intera scena del POP ITALIANO  di quel periodo. Come tastierista partecipa alla realizzazione dell’album di Adriano Celentano  “I mali del secolo” e al commento musicale di “Metrapolis”,  album di poesie scritte e recitate dal poeta Guido Ballo.
Periodo ROMA (1974-1975):  scoperta della propria essenziale singolarità ed unicità come musicista e compositore.  Da tastierista di un gruppo ad artista solista che compone la sua musica, la arrangia, la esegue suonando ogni strumento, cantando e ... vivendo.
                                       Da Gianni Leone a LeoNero.
Periodo LONDRA /NEW YORK (1975-1976):  l’Hotel “Chelsea” e la sua variegata fauna;  i frequenti contatti con l’avanguardia artistica newyorkese e londinese; ritrovarsi una notte a fare musica con Don Cherry, un’altra con gli amici New York Dolls....nasce VERO, il primo album da solista, interamente pensato, composto, arrangiato, suonato e cantato da LeoNero.

Periodo ITALIA (1976-1978):  Nel ‘78 registra, suonando ancora una volta tutti gli strumenti, il 45 gg. FREMO, che gli permette fra l’altro di visualizzare la sua musica attraverso il mezzo elettronico (Video) e cinematografico (filmato concept).

Periodo HOLLYWOOD (1979-1980):  la scoperta dell’importanza di essere “healthy” (fisicamente sano, in forma);  vivere la nascita della new wave di Los Angeles, collaborando con i musicisti più in vista, come Tomata du Plenty degli Screamers, per il quale LeoNero compone parte delle musiche per il primo Videodisco made in  U.S.A.  A Hollywood, fra la competitività spietata dello show-business più sgargiante del mondo e l’afflato positivista ed avveniristico della California “terra promessa” vedono la luce il 45 gg. STRADA/PIANGI CON ME (remake, quest’ultimo, di un pezzo reso celebre nei “favolosi Sixties” dai Grassroots e, in Italia, dei Rokes, che anticipa il clamoroso ritorno agli anni ‘60 che esploderà soltanto un anno più tardi) e l’album MONITOR, che ha in sé i semi del “Nuovo Mondo” di LeoNero:  persone psichicamente libere, forti e indipendenti, singole e non sole, padrone e non schiave della tecnologia e della loro vita. LeoNero, nella facciata A, si avvale di musicisti di talento provenienti da 4 diverse bands di L.A., che formano, in occasione di questo album, un “ensemble” significativamente denominato “Optical Band”; subito dopo, coerentemente, suona egli stesso tutti gli strumenti nella facciata B, e cura la produzione musicale dell’intera opera.

Periodo ITALIA (1981-1982): nel 1982 esce sul mercato il 45 gg. INDOSSA IL MIO COLORE/ STANCHIAMOCI INSIEME, realizzato con strumentisti fra i più pregevoli del panorama italiano.  LeoNero vi figura nelle vesti di autore, arrangiatore, musicista, cantante e produttore.

Periodo STOCCOLMA/VIENNA (1984-1985):  LeoNero raggiunge i vecchi compagni del Balletto di Bronzo, i quali, ormai naturalizzati svedesi, hanno un loro studio di registrazione - l’HUMLAN - che è punto di riferimento della più creativa scena musicale svedese.  LeoNero registra alcuni brani destinati alla sua produzione solistica. Con concerti da solista, a Vienna partecipa - unico artista italiano - a U MODE ‘85, annuale rassegna di moda/musica cui prendono parte stilisti e musicisti provenienti da vari paesi europei.

Periodo ROMA (1987): da LeoNero a Gianni Leone.  Registrazione di brani inediti.

Periodo SVEZIA (1990):  propone con successo la sua formula di concerto solista voce/tastiere, alternando sue canzoni a brani di artisti stranieri ed esibendosi in locali e città diverse.

Periodo ROMA (1991-1992):  intensa attività concertistica, accompagnato dal  batterista Duilio Sorrenti e dal bassista Max Gazzè.

1993:  fa pubblicare un CD con due provini inediti di YS cantati in inglese e risalenti al 1971 - fino ad allora inutilizzati - che viene distribuito in tutto il mondo.

1995-1997:  collabora con il gruppo rock progressivo DIVAE,  partecipando come ospite sia sul CD che nei concerti, alcuni dei quali vedono la presenza anche di Gary Green, chitarrista dei GENTLE GIANT.  Col batterista ed il bassista dello stesso gruppo riforma IL BALLETTO DI BRONZO in versione TRIO. Questa formazione è attiva fino al ‘97, anno in cui il nuovo organico del gruppo vede Riccardo Spilli alla batteria ed Alessandro Corsi al basso.

1999:  viene pubblicato il CD del Balletto di Bronzo TRYS, registrato dal vivo nel ‘96.

2000:  Il Balletto di Bronzo partecipa al NEARfest 2000 in Pennsylvania - U.S.A., al MEXPROG Festival a Città del Messico ed al RIO ART ROCK Festival a Rio de Janeiro. 

2002:  Baja Prog Festival (Mexicali, Messico). PROG’SUD festival (Marsiglia, Francia).
Opening act per Carl Palmer Band. Giappone: tour con Il Balletto di Bronzo; come artista solista (LeoNero) collaborazioni e concerti con i gruppi giapponesi ARS NOVA e GERARD.

2003:  Tour in Messico. Tour in Cile. Concerti solistici di Gianni Leone in Italia. Opening act per Ozric Tentacles.

2005:  Opening act per Porcupine Tree.

2006:  Il nuovo batterista è Adolfo Ramundo. Tour di grande successo in Messico,
   con la presentazione anche di nuovi brani. Concerti in Italia.

2007:  Baja Prog Festival a Mexicali  e nuovo tour del Messico. Concerti in Italia.

2008: Viene pubblicato in tutto il mondo per la Black Widow il primo dvd live del Balletto
      di Bronzo. Gianni partecipa come ospite ad alcune date del tour degli Osanna con David Jackson, sassofonista dei Van Der Graaf Generator, e suona in 3 brani nel cd  “Prog Family”.

2009: Viene pubblicato il libro/biografia, scritto da Gianmaria Consiglio, “Il Balletto di Bronzo e l’idea del delirio organizzato”, con cd allegato contenente materiale live del gruppo e brani inediti di Gianni Leone. Continua la collaborazione con gli Osanna e David Jackson. 

2010:   Concerti in Italia e tour in Corea e in Giappone con gli Osanna e
 David Jackson.                           
                                        DISCOGRAFIA (parziale)
Con il Balletto di Bronzo:
LP YS (Polydor 2448 003L).
45 gg. LA TUA CASA COMODA/DONNA VITTORIA (Polydor 2060 053).
YS ristampa 1989 CD (Polydor ERC 32001 Japan).
YS ristampa 1992 CD (Polydor/Mellow Records 519 338-2).
YS provini in inglese risalenti al ‘71 (Mellow Records MMP 112).
TRYS (Mellow Records MMP 367).
Da Solista (LeoNero):
     LP VERO (Harvest/EMI 3C 06418272)
     LP MONITOR (CBO/EMI CBN 1004).
     45 gg. FREMO/SONO STANCO ANCH’IO (EMI 3C 006 18364).
     45 gg. STRADA/PIANGI CON ME (CBO/EMI CBO 102).
     45 gg. STANCHIAMOCI INSIEME/INDOSSA IL MIO COLORE  (CBO Ricordi    CBO CBNP 109).
     VERO ristampa 1989 CD (CRIME KING 293 2061 Japan).
     VERO ristampa 1994 CD (EMI 479464-2).

I dischi del BALLETTO DI BRONZO e l’album VERO sono oggi pezzi da collezione.  YS e VERO sono stati distribuiti in tutta Europa in versione originale e ristampati sia su vinile che su CD in Giappone e negli Stati Uniti.
INFO Presso:
http://www.stazionebirra.biz/gianni-leone-balletto-di-bronzo-in-concerto,E1,531.html