"Niente è più patetico di una persona priva di senso di autocritica che si crede PERFETTA solo perchè fa l'un per cento di quello che bisogna fare per essere...appena accettabili." (Gianni Leone)

SUPPER-YS

SUPPER-YS

TRANSLATE

sabato 13 ottobre 2012

LIVE TRIANON

Grande appuntamento Prog-Rock al Teatro Trianon di Napoli. L'atteso concerto vedrà in scena, sul palco partenopeo, illustri nomi del panorama "Progressive italiano" quali Lino Vairetti, Gennaro Barba, Nello D'Anna, Sasà Priore, Pasquale Capobianco, Irvin Vairetti e Alfonso La Verghetta i quali presenteranno il nuovo CD e LP degli Osanna. La band sarà affiancata da un'orchestra d'archi diretta da Gianluca Falasca e da ospiti di rilievo come Gianni Leone, David Jackson, Sophya Baccini, Maurizio Capone, Antonella Morea, Giampiero Ingrassia, Tito Schipa Jr., Elio Eco e la CMS di Pino Ciccarelli. L'appuntamento al concerto è per il 24 Ottobre 2012 alle ore 21.

Il teatro Trianon compie quest’anno 100 anni. Fu, infatti, fondato nel 1911 da Vincenzo Scarpetta, figlio di Eduardo che volle inaugurare il teatro con “Miseria e nobiltà”, che fu la prima opera rappresentata. Ma quella del teatro non è sempre stata una vita di fasti né di gloria. Il teatro ha barcollato spesso tra un rischio fallimento e un altro, tant’è che c’è chi ha sostenuto che il titolo della prima opera rappresentatavi, “Miseria e nobiltà” per l’appunto, avrebbe segnato malvagiamente le sorti del Trianon. Una superstizione tutta napoletana forse, o un romantico modo per giustificare la frequente mancanza di risorse e di spettatori, fatto sta che dopo la “miseria”, dicono, deve arrivare la “nobiltà”. È così che il teatro Trianon riapre, a ridosso di Natale, con un glorioso programma che vuole investirlo della carica, per così dire, di casa della canzone e della musica napoletana. Il Teatro Trianon è patrimonio mondiale dall’Unesco. Sin dalla sua inaugurazione, puntò tutto sulla programmazione musicale, incentrata principalmente sulla tradizione della canzone napoletana. Dopo 36 anni di attività il Trianon fu trasformato in cinema e tale è rimasto fino al 2002, quando ha ripreso la programmazione teatrale. Nel corso degli anni, ha visto la presenza delle maggiori famiglie teatrali: dagli Scarpetta ai De Filippo, dai Viviani ai Taranto, dai Maggio ai Di Maio, nonché di attori come Nicola Maldacea e Totò e cantanti come Elvira Donnarumma. Dall’aprile del 2006 è un teatro pubblico della Regione Campania e della Provincia di Napoli, dedicato al grande commediografo e attore Raffaele Viviani. Il teatro si propone come una struttura di 630 posti, nella sua forma classica di teatro all’italiana, con tre ordini di palchi. I complessi lavori di ristrutturazione (dal 2000 al 2002) hanno recuperato la matrice architettonica originaria, mettendo in luce, nella platea del teatro, l’importantissimo reperto greco della torre della Sirena (IV / III sec. a.C.), unica torre in elevato esistente in Campania, e dotando il teatro di un avanzato impianto di climatizzazione che consente un’attività continuativa nel corso dell’anno. Il teatro è molto apprezzato per la sua acustica.

Prevendite abituali e presso Teatro Trianon di Napoli.
info – Teatro Trianon
Piazza Vincenzo Calenda, 9 - Napoli - tel 081.2258285 www.teatrotrianon.org- info@teatrotrianon.org