"Niente è più patetico di una persona priva di senso di autocritica che si crede PERFETTA solo perchè fa l'un per cento di quello che bisogna fare per essere...appena accettabili." (Gianni Leone)

SUPPER-YS

SUPPER-YS

TRANSLATE

Visualizzazione post con etichetta RIVIERA-GENOVA 2014. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta RIVIERA-GENOVA 2014. Mostra tutti i post

martedì 27 maggio 2014

(J)ANNI...(G)IMI

Genova. Si è concluso il Riviera Prog-Festival con tanta musica, tanti grandi artisti e con Gianni Leone all'apice del suo talento sia come solista che come ospite, ormai consueto, del gruppo degli Osanna di Lino Vairetti, il fondatore storico della band. Gianni ha esibito ancora una volta la sua creatività e il suo genio musicale nonostante abbia dovuto affrontare non pochi ostacoli tecnico-organizzativi che per un attimo avrebbero potuto compromettere la sua esibizione. Problemi con il collegamento del mixer con conseguente timbrica non perfetta delle tastiere, un soundcheck incompleto e difficoltoso, dovuto fra l'altro ai numerosi gruppi e al poco tempo a disposizione, non hanno minimamente incrinato lo show di Gianni che ha raccolto il consenso di tutti i fans presenti al concerto. Imprevisti che possono succedere. Organizzare e allestire una manifestazione richiede impegno, competenza ed un grande sforzo da parte di tutto lo staff a partire dal semplice addetto alla sicurezza, per arrivare al tecnico del suono, colui che deve calibrare opportunamente il livelo sonoro degli strumenti musicali, i microfoni per la sezione vocale, gli amplificatori, il tutto per integrarsi meglio con le caratteristiche acustiche dell'ambiente, sia esso un teatro, un palazzetto o un palco all'aperto. La storia della musica è costellata di concerti dove le difficoltà e gli imprevisti hanno tenuto col fiato sospeso organizzatori, appassionati e fans, e non per ultimo gli artisti, sulle cui spalle grava quel desiderio di offrire la miglior performance davanti al pubblico, al proprio pubblico. Kezar,1973-S.F. USA. I Led Zeppelin suonano davanti a 50.000 persone. Problemi tecnici ritardarono l'inizio del concerto e, come riporta il Chronicle di San Francisco: "Even after they had finally begun, Zeppelin had electronic troubles. Page's guitar plug broke a wire and another delay occurred". 1968-Bologna-Palasport. L'impianto elettrico del palazzetto è difettoso e i tecnici non riescono a stabilizzare la tensione per gli amplificatori di una "Stratocaster bianca" appartenente ad un uomo di colore semi-sconosciuto in Italia. Dopo varie interruzioni, J.Hendrix si fa consegnare una chitarra acustica e incanta tutti i presenti. Montreaux-1970. Durante il concerto Robert Plant si rivolge al pubblico. In lingua francese dice:"Je casser mon microphone (il microfono è rotto, non va). Sono solo alcuni esempi, ma la lista degli imprevisti in un concerto live di musica Rock ha coinvolto tante grandi superstars della scena mondiale. Ma le superstars sono tali perchè non solo dispongono di talento artistico o di un elevato grado d'ispirazione, ma possegono quella grande capacità di improvvisare, di scavalcare qualsiasi ostacolo per rendere attivo quel flusso, quel legame, quella sintonia, quella magia che intercorre tra l'artista e il suo pubblico. Gianni Leone ha sottolineato ancora una volta le sue tremende capacità di interazione rivolgendosi a tutti i presenti con una scaletta di prim'ordine tra covers, brani scritti per il Balletto di Bronzo ed altri relativi alla sua carriera da solista con lo pseudonimo di LeoNero. Ecco la lista delle canzoni di Gianni:
1)  LUCY JORDAN (Marianne Faithfull)
2)  BAG LADY       (Todd Rundgreen)
3)  FREDERICK      (Patty Smith)
4)  NEVERMORE      (Freddie Mercury)
5)  BROKEN ENGLISH (Marianne Faithful)
6)  GRANDI VERITÀ  (Aforisma Leonino)
7)  BABY'S ON FIRE (Brian Eno)
8)  THIRD UNCLE    (Brian Eno)
9)  INTRODUZIONE
10) PRIMO INCONTRO IN 5/4
11) FUNK-YS
12) NAPOLI SOTTERRANEA
13) LA DISCESA NEL CERVELLO
14) UNA GABBIA PER ME
15) RONDÒ (Diabelli)
16) SIGLA (Dalida)
L.Vairetti-S.Atsushi*-G.Leone   Genova-2014
* Sofuni Atsushi, 43, è un medico esperto di cancro al pancreas nonchè il più influente giornalista della rivista Prog "Strange Days".

venerdì 2 maggio 2014

RIVIERA-PROG-FESTIVAL 16/17/18 MAGGIO 2014

Doppia esibizione di Gianni Leone al Riviera-Prog-Festival di Genova. Una da solista alle 21.30 e l'altra come ospite degli Osanna alle 22.30. Entrambe il 17 Maggio.

Un'immagine curiosa sul palco del Teatro Trianon di Napoli durante il concerto del 28 Marzo-2014 che vede coinvolti Lino Vairetti degli Osanna mentre solleva le tastiere di Gianni sorprendentemente a terra.

Trianon-Napoli-28-3-2014
L.Ajello-G.Leone-G.Stinga 2014